Passato, presente e futuro delle risorse naturali strategiche


Passato, presente e futuro delle risorse naturali strategiche
Mercoledì 20 aprile alle 18,30
“Passato, presente e futuro delle risorse naturali strategiche”
Relatore Luca Pardi, ricercatore CNR e Presidente di Aspo-Italia

Le conseguenze sullo stile di vita delle persone in base alla disponibilità delle risorse naturali strategiche presenti nel pianata. A questo tema è dedicato il prossimo appuntamento all’interno del ciclo d’incontri “Ambiente e spiritualità” promosso dallo Chalet Fontana in programma il prossimo 20 aprile alle 18.30. Relatore sarà Luca Pardi, ricercatore del Cnr di Pisa e Presidente di Aspo Italia, l’associazione internazionale di fisici e geologici per lo studio del picco del petrolio.Dobbiamo insistere sull’energia rinnovabile – spiega Pardi – quasi ovunque la popolazione è tale che il nostro stile di vita è garantito dagli idrocarburi che sono in questo momento un problema da diversi punti di vista. Da quello ambientale climatico e dal punto di vista dell’esaurimento. Abbiamo superato il momento critico e da ora in poi sarà  sepre peggio. Dobbiamo quindi capire che non possiamo più contare su questo tipo di energia e sostiturila in tempi anche abbastanza rapidi con il rinnovabile.  L’incontro – spiega Pardi – sarà anche l’occasione di tornare a parlare di petrolio cercando di fare luce sulla questione dopo le tante inesattezze ascoltate all’indomani del referendum sulle trivelle.”