Allo Chalet Fontana uno spettacolo di danza etnica per sostenere le donne del Mali


Allo Chalet Fontana uno spettacolo di danza etnica per sostenere le donne del Mali
L’appuntamento, promosso dall’associazione Cuore del Mali Onlus,
è in programma domenica 26 giugno alle 21

Allo Chalet Fontana uno spettacolo di danza etnica per sostenere le donne del Mali
Ad esibirsi i ragazzi della Scuola di ballo per bambini di strada African Royal Ballet

Firenze, 19 giugno 2015 – Sostenere le donne del Mali a contribuire allo sviluppo del Paese attraverso progetti di microimprenditorialità. Con questo obiettivo domenica 26 giugno alle 21 l’associazione Cuore del Mali Onlus ha organizzato a Firenze, nell’anfiteatro dello storico locale fiorentino Chalet Fontana, uno spettacolo di danza etnica.

Lo spettacolo, realizzato grazie alla collaborazione dell’associazione Consonanze e il patrocinio del Comune di Firenze, vedrà 10 giovani artisti africani, dai 10 ai 18 anni, tutti provenienti dalla povertà e da situazioni di disagio, istruiti e coordinati dai maestri e cantanti Djibi Kouyate e Basy Kouyate, esibirsi con il loro African Royal Ballet conosciuto in Mali a livello nazionale.

“Lo spettacolo di danze – spiegano gli organizzatori –  non è  solo un evento unico e speciale per le intense emozioni che sapranno creare gli espressivi e vitali giovani ballerini del Mali, ma è anche uno spettacolo che porta un messaggio di grande valore umano e di fratellanza, un messaggio di grandi speranze e di forte solidarietà scritto da giovani vite umane adesso aperte a una nuova esistenza.”

“L’Associazione Cuore del Mali – racconta  Antonella Giachetti, tesoriera dell’associazione  – è quello di aiutare a formare le donne del Mali per contribuire a costruire un primo tessuto economico del Paese africano. Con i nostri progetti vogliamo aiutare a ridurre la povertà nel territorio del Mali, partendo dalle donne residenti nell’area di Bamako, attraverso l’educazione ad una maternità consapevole e la creazione di piccole attività imprenditoriali con il supporto anche di microcredito. Le donne infatti ricoprono un ruolo decisivo nelle attività produttive, nella salute e nella cura della famiglia (igiene, alimentazione ed educazione dei figli) rappresentando il volano per lo sviluppo della comunità e, di conseguenza, dell’intero Paese.”

L’incasso della serata (biglietto € 20 ), sarà interamente devoluto a finanziare uno dei progetti dell’associazione Cuore del Mali Onlus dedicato alla realizzazione di forni nell’area di Bamako necessari per la creazione e la vendita di prodotti in terracotta.

E’ previsto uno sconto del 10% per gli spettatori che vorranno fruire del bar e/o del ristorante dello Chalet Fontana in occasione della serata.

L’ingresso sarà dal cancello del parcheggio.